Vai a…

Rassegna-stampa.eu

----- controinformazione libera -----

Giornalismo Freelance

“Nel caos è difficile distinguere ciò che è vero da ciò che non lo è, tuttavia, il cuore comanda a prescindere.”

RSS Feed

AMBIENTE E SALUTE

3b3137a08b8bf22969ae75f6bfeed67f_L

Inutilità e pericoli delle vaccinazioni in gravidanza: tdap e antinfluenzale

    Per quanto riguardo il vaccino per il tetano è sconvolgente verificare che è stato usato uin numerosi paesi del terzo mondo per sterilizzazione di massa. E’ accaduto in Kenia, Filippine, Messico, India. Tutti i dettagli li trovate qui http://www.infoautismo.it/autismo.in/portale/index.php/vaccini-e-autismo/item/326-kenia-chiesa-cattolica-contro-il-vaccino-del-tetano/326-kenia-chiesa-cattolica-contro-il-vaccino-del-tetano Molte sono le testimonianze di correlazioni fra tdap e Sids ( morte in culla

6f8dc07a-6993-4636-aea3-1e53408d807c_large-1

Chi sono i No vax ? Giovani , ricchi e benestanti …

  questa è una parte dell’intervista fatta  Dall linkiesta  … giudicate voi :   “… Ci sono degli esperimenti di psicologia sperimentale dove a genitori laureati è stato spiegato, che i vaccini non sono pericolosi con dati alla mano, essi hanno dichiarato di aver compreso i dati sulla loro sicurezza ed efficacia, hanno dimostrato di

ospedale_generico_FTG

La “cura” che uccide : “Chemioterapia può uccidere il 50% dei pazienti “, l’allarme su Lancet

#salute I pazienti dovrebbero sempre essere avvertiti sui pericoli legati alla chemioterapia, suggerisce una ricerca pubblicata su ‘Lancet Oncology’, secondo cui i farmaci contro il cancro possono nuocere gravemente fino al 50% dei pazienti. Per la prima volta i ricercatori hanno esaminato il numero di malati deceduti entro 30 giorni dall’inizio della chemioterapia, cosa che

nas-carabinieri

Blitz dei Nas : 19 persone tra medici ed imprenditori farmaceutici arrestate. Coinvolti i prof Fanelli e Allegri del Maggiore

8 maggio 2017 :Una struttura medica sarebbe stata finanziata, in sostanza, dalle stesse case farmaceutiche. Si parla di sperimentazioni illegali su ignari pazienti che accedevano per le terapie palliative e del dolore. Nel caso in cui fosse stata dimostrata l’efficacia, i responsabili avrebbero poisottoposto il prodotto alla commissione etica per avviare la sperimentazione ufficiale. Le

Post più vecchi››