I pedagoghi del pensiero unico, Augias e Murgia, stroncano Diego Fusaro senza diritto di replica