Borrelli (M5S): incentivare lavori meno stabili.

 

Di Maio condivide il ragionamento neoliberista attribuito a Borrelli: incentivare la popolazione a svolgere lavori meno stabili?

nuova proposta: tassare di più il lavoro stabile e di meno il lavoro occasionale, applicando una percentuale di tassazione inversamente proporzionale alla possibilità di perdere il lavoro.

Detta così, quasi quasi… Ma a cosa dovrebbe servire, questo meccanismo? Il virgolettato che il Messaggero attribuisce a Borrelli non lascia scampo ad interpetazioni: “Vi invito ad un ragionamento: in questo modo si incentiverebbe la popolazione a svolgere lavori meno stabili e si darebbe un forte impulso all’imprenditoria“.

Incentivare la popolazione a svolgere lavori meno stabili? Tutti precari al cubo, insomma. Oggi lavori – se servi al padrone per fare utili – e domani chi lo sa. Dopodomani stai a casa e il giorno successivo sei pronto per elemosinare un altro mini contrattino a qualunque condizione, purché ti diano due spiccioli (che Borrelli gentilmente ti vuole tassare di meno). Se non è un chiaro manifesto neoliberista questo, …what else?

David Borrelli non è esattamente un signor nessuno nel Movimento 5 Stelle … Leggi qui ;

Sorgente: Borrelli (M5S): incentivare lavori meno stabili. – Byoblu.com