Loading...

Ebola, italiani scoprono tracce virus in polmoni paziente /Video

5-1-2017

Scienziati italiani dell’Inmi Lazzaro Spallanzani hanno scoperto per la prima volta tracce di replicazione del virus Ebola nei polmoni di un paziente in via di guarigione. In particolare, si è visto che i marker di replicazione virale restano nei polmoni per almeno 5 giorni dopo che il virus non è più rilevabile nel sangue. E’ quanto emerge da un nuovo studio pubblicato su ‘Plos Pathogens’ e realizzato in collaborazione con i colleghi dell’University College a Londra (GB), del Friedrich-Loeffler-Institut Riems (Germania) e dell’Université Laval, Quebec (Canada). La scoperta potrebbe essere utile nella messa a punto di trattamenti più efficaci contro questa malattia mortale e nella comprensione dei meccanismi di trasmissione del virus Ebola.

Sorgente: Ebola, italiani scoprono tracce virus in polmoni paziente /Video

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Cookie policy