Loading...

Esclusiva del Foglio: Davide Casaleggio è diventato il padrone del M5s

417 Visualizzazioni

 

L’Associazione Rousseau è una sola persona, in cui coincidono l’assemblea, il presidente, il consiglio direttivo e il tesoriere. Ma lo schema dello statuto è fatto per garantire a Casaleggio il dominio eterno sull’Associazione: è solo lui, l’unico Fondatore superstite, che può essere nominato presidente; ed è sempre lui che, attraverso il Consiglio direttivo, di cui è l’unico presidente possibile, a decidere chi può entrare e chi no nell’associazione. E’ in questo contesto di regole che il 5 maggio Davide fa entrare nell’Associazione Rousseau due nuovi soci, Max Bugani (consigliere comunale a Bologna) e David Borrelli (europarlamentare), il cui ruolo però è quello di fare numero. Sono solo figuranti. E questo lo ha dichiarato lo stesso Borrelli al Foglio il 4 gennaio 2018: “Sono in quell’associazione ma è come se non ci fossi. Tutti e tre gli incarichi sono intestati a Davide Casaleggio, bisogna chiedere a lui”.

Ecco il testo integrale dello statuto dell’associazione Rousseau che ha consegnato al figlio di Gianroberto il controllo assoluto ed eterno del partito

clicca qui sotto per scaricare la versione integrale dello statuto dell’associazione Rousseau  https://www.ilfoglio.it/userUpload/ilovepdf_merged.pdf

 

fonte

 

Hits: 111