Siamo contro  le energie  inquinanti,pericolose  per  l’uomo  e  l’ambiente  come nucleare  e  fossili. Il  nostro obiettivo è  quello di  fermare  il  cambiamento  climatico,una  delle sfide epocali dei nostri tempi. Se non si prende questa strada la vita umana sarà seriamente a rischio in ogni parte del globo.

Sì ad  una  svoltaecologica  dellanostra  vita,  ossia  all’unione e alla convivenza tra l’Uomoe  la Naturanella quale egli è immerso. Proteggiamola biodiversità e tutte le specie viventi, siamo contrarialle  barbarie  della  vivisezione,sostituibile  con  nuove  tecniche  come  la  genomica, l’epigenetica e la bioinformatica. Ci opponiamo alla pratica degli  allevamenti  intensiviin quanto fortemente inquinanti.

Sì alla difesa dell’agricoltura tradizionale dagli attacchi OGM, i cui rischi sanitari a lungo termine  sono  sconosciuti.  Ci  battiamo controil  pericolo  che  le  risorse  alimentari  mondiali vengano concentrate nelle mani di poche Multinazionali.

Sì alla difesa dell’acqua come bene essenziale, comune e pubblico.

Sì ad  un’Economia Circolare  e aduna  politica  di  rifiuti  zero e  di  riciclo che  rendano  di  fatto inutili le discariche.

Sì all’evitare la realizzazione di operepubblichequando sonoinutilie dannoseall’ambiente(TAV, inceneritori,rigassificatori,ecc.)

Sì alla creazione di un Piano NazionaleUrbanisticodove vengono fissati i principi comuni per i Piani   RegolatoriRegionali   vincolanti   per   i   Comuni, ispirati   a:   diritto   alla   mobilità,   alla salvaguardia  dell’ambiente,  alla  salute,  alla  sicurezza,  contro  il  consumo  di  suolo  e  la speculazione edilizia.

Sì all’Educazione Ambientale come materia di insegnamento, a tutti i livelli scolastici.

Sì ad  un  albero  per  ogni  nuovo  nato, come  previsto  dalla  Legge  N.10  del  14.01.2013 con l’obbligo che venga rispettatada tutte le amministrazioni locali

 

Manifesto completo :

Fonte

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK


SOSTIENI LA CONTROINFORMAZIONE ITALIANA LIBERA E INDIPENDENTE

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Rassegna stampa 2.0 è una fonte d’informazione alternativa indipendente che fino ad ora si è sostenuta grazie ed unicamente al lavoro e alla passione di due ragazzi italiani, David e Mirco.

Oggi però le cose stanno velocemente cambiando e la censura preventiva dei social, per quanto riguarda le fonti di controinformazione libera come la nostra, si stanno facendo sempre più dure, restringenti e discriminanti. Le spese non sono più sostenibili e la passione e la buona volontà non bastano più.

Se non riusciamo a raggiungere una cifra adeguata che ci permetta di autofinanziarci per tutto il 2021, saremo purtroppo costretti a chiudere, al contrario, se la raccolta dovesse andare a buon fine, potremmo portare a termine i tanti progetti che abbiamo chiuso nel cassetto per mancanza di fondi, primo su tutti la creazione di una “tavola rotonda per Italexit”.

Abbiamo deciso di rinunciare al guadagno tramite pubblicità perché crediamo che il giornalismo non debba esserne schiavo e tantomeno usare il metodo acchiappia click, ma soprattutto perché crediamo nella generosità di chi ha compreso che la controinformazione libera ed indipendente é una parte essenziale della verità.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

157€ of 10.000€ raised
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 1,00€