Loading...
AMBIENTEULTIME NEWS

Morbillo delle foche: colpa del riscaldamento globale?

 

 

PEGGIO DEL NOSTRO MORBILLO. Il Phocine distemper virus (PDV) appartiene al genere Morbillivirus ed è specializato nell’attaccare i pinnipedi, in particolare le foche. Causa febbre, respiro affannoso, insonnia, nausea, e non di rado porta alla morte dell’animale: nel 1988, quando venne identificato per la prima volta, sterminò 18.000 esemplari di foca comune (il suo bersaglio privilegiato) e 300 di foca grigia. Occasionalmente il patogeno è può infettare anche altre specie e, in più, può essere trasportato in giro per gli oceani da ospiti immuni, per esempio leoni marini e otarie.

Il morbillo delle foche è favorito dallo scioglimento dei ghiacci, un fenomeno che sta facilitando la circolazione di virus letali per i mammiferi marini: ”

Sorgente: Morbillo delle foche: colpa del riscaldamento globale – Focus.it