Si passa da un eccesso ad un altro:  mentre da noi si perseguono la classi medio basse che hanno provato a chiedere il reddito di cittadinanza, in Cina si condannano a morte i banchieri che hanno rubato miliardi di euro.

Ci vorrebbe una via di mezzo:

“a Hengfeng Bank è una delle medie banche cinesi che lo Stato centrale è stato costretto a salvare. Ma uno dei suoi ex presidenti colpevoli di frode, Jiang Xiyun, è stato condannato a morte dal tribunale, con una “grazia” temporanea di due anni, per aver incassato illecitamente una somma superiore ai 100 milioni di dollari… ”

Fonte

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK