Loading...
ECONOMIAULTIME NEWS

Gdf e Nas intensificano i controlli… sui poveri : si parte dal reddito di cittadinanza

 

l’attività della Gdf per contrastare il fenomeno del lavoro nero e dei percettori indebiti del rdc. Controlli a tappeto in provincia di Como, dove nei giorni scorsi i finanzieri hanno effettuato più di 30 interventi. Nello specifico sono stati individuati 20 lavoratori in nero, 2 dei quali ricevevano anche il reddito di cittadinanza. In un caso, all’interno di un’impresa commerciale, nel settore ortofrutticolo e nel comune di Beregazzo, i finanzieri hanno trovato un lavoratore “in nero”, impiegato da diversi mesi. Un altro, invece, impiegato nel settore della commercializzazione di alimenti, è stato scoperto nel comune di Mozzate. Come da prassi è già partita la segnalazione all’Inps per la sospensione del beneficio.

I Nas hanno effettuato un “blitz” in un’azienda ortofrutticola. Dei sei lavoratori impiegati, i militari hanno individuato ben quattro dipendenti in nero, di cui un italiano, tra l’altro destinatario di reddito di cittadinanza, e tre cittadini stranieri tra cui uno col permesso di soggiorno scaduto

 

Sorgente: “Il reddito di cittadinanza non mi basta”