×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Estero

E’ possibile non capire che, in un’ipotetica situazione rovesciata, e cioè d ei fronte ad un progetto di installazione di testate nucleari russe a Cuba, in Venezuela,  Nicaragua, di fronte ad un progetto strategico di trasformazione del Nicaragua sandinista in una Base militare russa con testate atomiche, Biden avrebbe scatenato l’inferno? E gli USA sarebbero stati legittimati dall’intero occidente per una guerra difensiva che alla Russia viene oggi negata?

Continua dopo il Link per sostenerci :  

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0

USA- NATO-UE, con la loro volontà ferrea di trascinare l’Ucraina nell’UE e nell’ Alleanza militare imperialista NATO, sono uscite rafforzate dalle manifestazioni “pacifiste” italiane incapaci di porre al centro l’unica questione che può “lavorare” per la pace: denuncia e condanna della NATO planetaria, fuori l’Italia dalla NATO.

Le televisioni, i media occidentali, inondano in questi giorni le case e le menti di centinaia di milioni di persone con le immagini di bambini ucraini spaventati dalla guerra, di donne che corrono a rifornirsi di merci, di uomini in fila alle pompe di benzina. Un modo di raccontare la guerra del tutto diverso da quello che i media hanno utilizzato e utilizzano – come afferma la grande regista e scrittrice Sara Reginella, che è stata nel Donbass per filmare l’orrore nazifascista – per rimuovere completamente i massacri del Battaglione “Azof” con le svastiche negli elmetti e inviato da Kiev e Washington contro le popolazioni di Donetsk e Lugansk.

Assieme a ciò si moltiplicano gli articoli firmati da “grandi” psichiatri per le più importanti  testate occidentali, italiane, tendenti a liquidare la crisi russo – ucraina con la “follia” di Putin, il demonio bipolare del KGB che avrebbe in testa una sola, devastante, patologia maniacale: quella della ricostruzione dell’Unione Sovietica e, ancor più, della ricostruzione della Grande Russia di Ivan il Grande, l’Unificatore.

Nel giugno del 2021 Biden impone, al summit del G7 in Cornovaglia, un documento politico di “fine mondo” (documento di Carbis Bay) nel quale si organizza (non si evoca, ma si organizza!) un progetto di costruzione di un immenso fronte mondiale militare imperialista contro la Russia e contro la Cina

Sorgente: Guerra, “pacifisti” e anti-imperialisti

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0