Loading...
ESTERONEWS

I privilegi della Brexit:  Bank of England finanzierà direttamente il Tesoro

LA SVOLTA  Regno Unito:  Il Tesoro britannico potrà svincolarsi dai mercati perché la Banca centrale

A Londra cade un tabù di finanza pubblica: la banca centrale finanzierà direttamente il Tesoro, che potrà così «by-passare» i mercati finanziari . Lo farà su base temporanea, sulla scia delle esigenze addizionali emerse nelle ultime settimane, per le quali il Tesoro ritiene evidentemente preferibile cercare di non ricorrere al mercato.  In un comunicato, il governo del Regno Unito ha reso noto che estenderà le dimensioni del suo conto presso la banca centrale (denominato Ways and Means Facility) che normalmente si attesta a soli 400 milioni di sterline

Fonte

L’ultimo messaggio di Carney «Il ruolo della Banca d’Inghilterra è aiutare le imprese e le famiglie britanniche a superare uno shock economico che potrebbe essere forte e severo ma dovrebbe essere temporaneo – ha assicurato Carney -. Se lo gestiamo bene, non c’è ragione per cui questo shock debba diventare un’esperienza come il 2008 e portare a un decennio perduto».

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss