×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Lettere all'editore

Una volta, si giocava a calcio….  Ogni comitiva era una squadra…. Ogni quartiere avrebbe potuto schierare numerose compagini in un ipotetico torneo tra quartieri….  Si viveva per strada, si giocava per strada, sui marciapiedi…..nei parchi….nei prati…  Si stava insieme davvero…..di persona….ricordo ancora bene gli odori di quegli anni….oggi non ci sono più odori, solo afrori….  Dal calcio ad 11 si passò a quello ad 8….poi a 5…..

I grandi campi da calcio delle borgate, degli oratori, cominciarono a sparire….  Spesso smembrati per farne tre di calcetto….non si trovavano più squadre, i campi non rendevano più…  Le comitive si restringevano, si dividevano…..si perdevano…..  Chat…..social…..l’ipocondria che ti chiude in casa….  Le vacanze da fare a Sharma e non più al paese….  Il mondo che si allarga virtualmente ma si restringe nei fatti, nella realtà, nella vita di tutti i giorni.

Un interesse malato per tutto quello che è lontano ed un menefreghismo assoluto per il luogo in cui si vive…..amore incondizionato per chi soffre a migliaia di km e sdegno per il derelitto che ti passa davanti mendicando.  Aiutare a distanza è sempre comodo, facile…..spesso ipocrita….  Sempre più soli ed attaccabili, condizionabili…..ed ecco l’esplosione pilotata e sponsorizzata dell’ansia, degli attacchi di panico…della depressione, delle intolleranze…  Coprite quei sorrisi e non alzate lo sguardo al cielo…..ci hanno rubato anche quello…..  E vai di psicofarmaci….anche da banco, accessibili a tutti……ma il problema per molti era la cannetta fatta in comitiva…..  Ci si separa sempre di più……ed ora anche i campi da calcio a 5, sempre più vuoti, subiscono l’onta dei loro predecessori ad 11 e vengono sostituiti da tre campi da Padel…..dove si gioca al massimo in 4…..

Quello che è successo, succede e succederà alle nostre società ed alle nostre vite, è chiaro, presente e prevedibile in ogni sua sfaccettatura….  Ogni cosa bella e condivisa……ogni gioia, ogni allegria, sono state distrutte o quasi….  La vita passata, con tutti i suoi limiti, con tutti i presagi ed i presupposti già presenti per l’orrore futuro, aveva comunque un suo perché….valeva ancora la pena…..e dava ancora una possibilità di salvezza….  Una vita senza decisioni, senza libertà, senza contatti, senza comunità, senza condivisione…….piena di terrore, regole, norme, paure, ordini, codici, sieri, imposizioni, restrizioni, sacrifici…..non è una vita….non vale la pena….  La mia generazione e quelle limitrofe, sono le pagine più vergognose di ogni possibile stadio dell’evoluzione umana….

Alcuni hanno combattuto…..male però… Molti hanno fatto finta di nulla…. Moltissimi hanno addirittura contribuito attivamente all’instaurazione di questo putrescente nuovo ordine…..  Tutti personaggi tragici di un romanzo di terza categoria…..

Di Fabrizio Cascapera

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0