Bracconieri uccisi da leoni in una riserva africana - RASSEGNA STAMPA 2.0
Loading...
AMBIENTENEWS

 Bracconieri uccisi da leoni in una riserva africana

 

Le guardie forestali hanno ne scoperto i resti di due, forse tre, in un recinto di leoni nella riserva di Sibuya vicino alla città sud-orientale di Kenton-on-Sea. Sono stati trovati anche un grosso fucile  e un’ascia.  Nick Fox, il proprietario della riserva Sibuya, ha dichiarato sulla pagina Facebook della riserva che i presunti bracconieri, sono entrati nella riserva a tarda notte ma si sono imbattuti in un grande branco di leoni, che non ha lasciato loro molto tempo per fuggire.  Fox ha anche detto che le parti del corpo e le scarpe che hanno trovato indicano che i leoni hanno divorato almeno tre dei bracconieri, ma potrebbero essercene di più.  Ha detto che pensa che siano venuti pesantemente armati di fucili e asce e cibo sufficiente per rimanere in zona diversi giorni.

 

Fonte

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss