Loading...
NEWSTECNOLOGIA

Censura Coronavirus e 5G: YouTube rimuoverà tutti i video che suggeriscono correlazioni

Premessa : se anche dovesse mai risultare una correlazione tra 5G e virus, pensate che lo ammetterebbero così candidamente? Cioè, ammetterebbero di aver causato una pandemia mondiale? Abbiamo i nostri dubbi, comunque :

“Google ha deciso che YouTube rimuoverà ogni video che suggerisca la correlazione tra la tecnologia di comunicazione di nuova generazione e i contagi da COVID-19.

YouTube tuttavia non bloccherà anche i video cospirativi sul 5G, ma solo quelli che mettono in relazione pandemia e tecnologia di telecomunicazioni, in quanto violano le recenti politiche che vietano i video che promuovono “metodi non comprovati dal punto di vista medico” per prevenire le infezioni da Coronavirus.

La decisione è arrivata a breve distanza dalla richiesta di rimuovere materiale cospirativo sull’argomento avanzata a Facebook, Twitter e YouTube dal segretario alla cultura del Regno Unito, Oliver Dowden e votate a prevenire ulteriori attacchi in un momento in cui, come sappiamo, le connessioni internet mobile sono più importanti che mai.  Impossibile tuttavia astenersi dal sottolineare una certa incoerenza di fondo da parte di YouTube”

 

Fonte

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss