Pensioni: con il contributivo si perde il 30% della pensione e questi pensano ai vitalizi - RASSEGNA STAMPA 2.0
Loading...
ECONOMIANEWS

Pensioni: con il contributivo si perde il 30% della pensione e questi pensano ai vitalizi

Invece che togliere, inizino a restituire!

Per far sopravvivere il popolo non bisogna togliere ai benestanti ma alzare le pensioni ai ceti medio bassi.

Non dobbiamo fare una lotta di classe ma semplicemente restituire dignità e sicurezza alla classe operaia… Speriamo che qualcuno lo capisca.

Noi iniziamo da qui : ridateci il retributivo!

“Nel caso di un lavoratore con 23.000 euro di retribuzione lorda, con 36 anni di contributi, 16 dei quali nel retributivo, la pensione lorda sarebbe di 801 euro invece che di 1.145 con una perdita di 344 euro lordi. Per lo stesso lavoratore, ma con solo 30 anni di contributi (10 dei quali nel retributivo) e 64 anni di età, la pensione lorda sarebbe di 735 euro con una perdita secca del 30% rispetto ai 1.041 con il sistema misto. Invece, per un lavoratore con carriera dinamica e 30.000 euro di retribuzione con 64 anni di età e 36 di contributi (16 dei quali nel retributivo) con il sistema misto avrebbe una  pensione lorda di 1.635 euro,  mentre con il calcolo interamente contributivo scenderebbe a 1.112 euro con una perdita per il lordo del 32%. Lo stesso lavoratore con 33 anni di contributi (solo 10 dei quali nel retributivo) perderebbe il 31% dell’assegno. Infine, per un lavoratore con reddito in crescita costante e retribuzione di 35.000 euro con 64 anni di età e 39 di contributi (17 dei quali nel retributivo) avrebbe una pensione di 1.330 euro a fronte dei 1.683 con il sistema misto per una penalizzazione del 20%

Fonte

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss