Loading...
NEWSSALUTE

Sardegna : vicino a Teulada si muore di cancro

Azioni

Non c’è dolo né colpa, se si inquina in nome della Patria?

I bisnonni morti di tumore. E così la nonna e tre zii. Tutti in linea paterna. Tutti di Teulada. Tutti cresciuti in quei terreni di famiglia a Sa Stoia, il poligono militare a un passo. Sul lato est. Il centro abitato a otto chilometri, dove le colonne di blindati diventano persino un’abitudine. Sino a quanto non ti ammali di cancro. “E cominci a pensare che ci può essere una correlazione tra il tuo tumore e i missili al torio usati per le esercitazioni”. Ruben Bernardino ha la pazienza di chi si è visto obbligato a credere nell’allegria pure su un letto d’ospedale, con il linfoma di Hodgkin che gli mangiava i suoi diciannove anni. Oggi ne ha trentotto. E nel 2012 è andato dritto da un avvocato per “cercare i responsabili”. Bernardino ha firmato uno dei venti esposti depositati in Procura a Cagliari dall’avvocato Giacomo Doglio. Meno di due settimane fa, il pm Emanuele Secci ha scritto che non ha ragion d’essere un processo contro i cinque capi di Stato maggiore indagati, perché “le esercitazioni sono un dovere militare”. Quindi non c’è dolo né colpa, se si inquina in nome della Patria. Eppure lo stesso magistrato inquirente ha accertato a Teulada una contaminazione irreversibile“, fatta anche di “materiale radioattivo“. Solo dal 2008 al 2016 è stata calcolata una pioggia di fuoco da “860.624 colpi“. Il verdetto finale arriverà tra qualche mese, quando il Gip deciderà sulla richiesta di archiviazione avanzata dal Pm e a cui l’avvocato Doglio si è opposto insieme al collega Roberto Peara.“

Fonte

 

Azioni

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK