Aleppo è improvvisamente uscita dai radar dei media, offuscata dall’attentato di Berlino. Non crediamo al caso : in uno scantinato in via Al-Shorad, nel Suq al-Luz, ad Aleppo Est. All’interno, sarebbero stati catturati militari di nazionalità statunitense, inglese, francese, tedesca, israeliana, turca, saudita, marocchina e qatariota; l’intera rappresentanza delle Potenze che hanno fatto di tutto per smembrare la Siria.:

Sorgente: Aleppo: il muro di silenzio sulla cattura di agenti Nato – Il Faro Sul Mondo

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK