Loading...
ECONOMIAPOLITICA

ATTENZIONE : vietato diffondere la bozza dell’accordo  TTIP

Segnatevi questa data. Oggi, 1 febbraio 2016, viene aperta la prima – probabilmente l’unica – “Leseraum” (Reading Room, Sala di lettura) dedicata al TTIP. Non è un caso che apra in Germania, visto che dei 3.3 milioni di firme raccolte in Europa contro il TTIP, metà arrivano proprio da lì (Italia, non lamentarti poi dell’olio tunisino o dei pomodori marocchini perché questo accordo cambierà molto di più dal punto di vista della nostra alimentazione e non solo). Ma questa Leseraum è una conquista? Sia chiaro, vista la opacità del tema, ogni minima breccia è una Conquista. Ma vediamo insieme a quali condizioni (paradossali ed umilianti) dovranno sottoporsi i rappresentanti del popolo tedesco.  I parlamentari tedeschi potranno accedere (massimo in gruppi di 8) alla sala di lettura per poter consultare i documenti relativi ai negoziati segreti tra USA e UE. La consultazione sarà possibile solo sotto la supervisione del ministro agli affari economici, i parlamentari non potranno avere

Sorgente: TTIP vietato diffondere la bozza dell’accordo GeopoliticalCenter, Geopolitica, Strategia, Analisi Economiche

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss