×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Politica

Rocco Casalino,  ha risposto a Michele Anzaldi su Facebook citando l’articolo del Codice Penale che parla di diffamazione.

Il deputato di Italia Viva ha accusato il portavoce del governo di aver veicolato l’audio “ci sarà un Conte Ter” per mettere insieme una maggioranza senza i renziani: “La campagna orchestrata dal portavoce di Palazzo Chigi calpesta non solo il Parlamento e i partiti della maggioranza, ma anche la presidenza della Repubblica”. Casalino ha replicato con la trascrizione dell’articolo 595 del Codice Penale, che specifica le pene e le sanzioni per la diffamazione. Immediata è arrivata la dura reazione dei big di Italia Viva tramite le parole di Ettore Rosato e Teresa Bellanova: “È gravissimo che il portavoce del presidente del Consiglio minacci un parlamentare della Repubblica, cercando di zittire il sacrosanto diritto di critica”.

 

Fonte

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€