A puntare il dito contro Ignazio Visco e Carmelo Barbagallo di Bankitalia l’ex vicedirettore della Popolare di Vicenza : ” Una concessione di linee di credito che ha il sapore di un vero e proprio  ricatto e tramite cui il valore di un’azione di Banca Popolare di Vicenza era arrivata a crescere da 16 a 62 euro. Inoltre, come sottolinea Il Fatto, per i territori in cui le due banche operavano la beffa è stata doppia, anzi tripla.” continua qui …

Sorgente: Crac banche venete: Bankitalia sapeva tutto dal 2012 | Wall Street Italia

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK