Ancora massacri in Siria. Nella Ghouta, la periferia a est di Damasco, l’aviazione siriana e i jet russi stanno bombardando le zone ancora in mano agli insorti. Da lunedì, sono già almeno 200 i morti tra i civili. Decine i bambini estratti senza vita dalle macerie.

FONTE https://www.fanpage.it/damasco-armi-chimiche-su-tre-ospedali-almeno-200-morti-molti-sono-bambini-e-neonati/

 

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK