×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Politica

 

andiamo in ordine e partiamo con le prime dichiarazioni della ministra lorenzin .  ascoltate cosa dice in questo video ( il video è di fine 2014 )  ,  dal minuto 35:00  fino al minuto 36:40 …

 

avete ascoltato le sue dichiarazioni ? allora, partiamo dalla prima : l’epidemia di poliomelite in siria , diversamente da come afferma il ministro , non è stata causata da un virus “naturale” , ma  si è sviluppata da un “vaccino” …avete capito bene ! L’Oms dichiara : «Caso molto serio vaccino-derivato»

Recenti analisi di laboratorio hanno confermato che si tratta di polio «vaccino-derivata» (Vdpv)

il virus escreto dai vaccinati può continuare a sopravvivere e a circolare. Più a lungo sopravvive, più mutazioni genetiche subisce e, in casi ancora più rari, il virus derivato dal vaccino può modificarsi in una forma che porta a paralisi chiamata cVDPV (circulating vaccine-derived poliovirus).

si calcola che dal 2000 ad oggi , le “epidemie” provocate da “vaccino derivata” , nel mondo , siano state più di 21 .

una volta chiarito il “motivo” di questa epidemia , ossia una vaccinazione uscita fuori controllo , passiamo alla seconda affermazione fatta dalla ministra in questo breve video :

secondo quanto ci dice verso il minuto 36:00 ,  a  londra  nel 2013  sono morti più di 270 bambini per il morbillo …

una vera strage , aggiungiamo noi .

ma sarà vero ? per fortuna no !

ecco qui i dati ufficiali londinesi : dati ufficiali decessi morbillo

nel 2013 solamente una persona è deceduta per il morbillo .

per essere sicura di raggiungere tutte le fascie di eta , la ministra rincara la dose a la7 ,

in questo video :

altri 200 bambini morti a londra sempre di morbillo … altro dato falso .

ma come mai la ministra  nel lontano 2014 , enfatizava epidemie ,   disinformava

su poliomelite e morbillo e incuteva panico verso le masse ?

il perchè di  tutta questa disinformazione mediatica lo abbiamo capito 3 anni dopo , ossia oggi , quando il ministro  in accordo con il governo ha presentato il decreto legge d’urgenza sull’obbligo vaccinale , aumentando  da 4 a 12 le dosi obbligatorie per la fascia di eta 0-16 anni , TUTTO sembra essere più chiaro .

un TRATTAMENTO SANITARIO OBBLIGATORIO di massa , non può essere imposto senza il consenso della massa stessa .

hanno lavorato ai fianchi per quasi 4 anni e alla fine sono riusciti ad ottenerlo .

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0