Loading...
AMBIENTEPOLITICA

Ebola, italiani scoprono tracce virus in polmoni paziente /Video

Azioni

5-1-2017

Scienziati italiani dell’Inmi Lazzaro Spallanzani hanno scoperto per la prima volta tracce di replicazione del virus Ebola nei polmoni di un paziente in via di guarigione. In particolare, si è visto che i marker di replicazione virale restano nei polmoni per almeno 5 giorni dopo che il virus non è più rilevabile nel sangue. E’ quanto emerge da un nuovo studio pubblicato su ‘Plos Pathogens’ e realizzato in collaborazione con i colleghi dell’University College a Londra (GB), del Friedrich-Loeffler-Institut Riems (Germania) e dell’Université Laval, Quebec (Canada). La scoperta potrebbe essere utile nella messa a punto di trattamenti più efficaci contro questa malattia mortale e nella comprensione dei meccanismi di trasmissione del virus Ebola.

Sorgente: Ebola, italiani scoprono tracce virus in polmoni paziente /Video

Azioni

COMMENTI:

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK