×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Ambiente / Politica

5-1-2017

Scienziati italiani dell’Inmi Lazzaro Spallanzani hanno scoperto per la prima volta tracce di replicazione del virus Ebola nei polmoni di un paziente in via di guarigione. In particolare, si è visto che i marker di replicazione virale restano nei polmoni per almeno 5 giorni dopo che il virus non è più rilevabile nel sangue. E’ quanto emerge da un nuovo studio pubblicato su ‘Plos Pathogens’ e realizzato in collaborazione con i colleghi dell’University College a Londra (GB), del Friedrich-Loeffler-Institut Riems (Germania) e dell’Université Laval, Quebec (Canada). La scoperta potrebbe essere utile nella messa a punto di trattamenti più efficaci contro questa malattia mortale e nella comprensione dei meccanismi di trasmissione del virus Ebola.

Sorgente: Ebola, italiani scoprono tracce virus in polmoni paziente /Video

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€