×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Post category:Politica

“Uno studio sui polli ha rilevato che la vaccinazione contro il virus di malattia “favorisce le condzioni affinchè ceppi più virulenti si sviluppino”, rendendo possibile la trasformazione e la trasmissione di superbatteri ad altri polli, creando “condizioni che promuovono l’emergere di ceppi patogeni che causano malattie piú gravi nei soggetti non vaccinati “…

PROPRIO COME L’ENCEFALITE DA MORBILLO

I ricercatori britannici dello studio in questione confrontano il caso di encefalite da parotite con l’encefalite documentata da casi di  morbillo e suggeriscono che vi sia un “processo patogeno commune”. Essi citano uno studio del 2015 sulla rivista Science and Translational Medicine che descrive di come un bambino di 13 mesi fosse morto a causa di una encefalite dopo l’ MPR  e di come il virus vaccinale fosse stato trovato nel suo cervello e nel suo corpo. I ricercatori hanno evidenziato di come questi risultati supportino la necessitá “di un sequenziamento profondo del tessuto cerebrale laddove altri metodi non abbiano portato risultati” per identificare l’agente patogeno…

 

CONTINUA QUI :

Sorgente: Ecco cosa ha fatto il vaccino: i ricercatori britannici confermano che il virus della parotite proveniente dall’MPR è stato trovato nel cervello di un bambino ed ha causato la sua morte.

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

421€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€