Il partito democratico c’è lha fatta : Sandro Ruotolo vince le elezioni suppletive per il Senato a Napoli. Ruotolo, sostenuto da Pd e Dem ha battuto il candidato unico del centrodestra Salvatore Guangi, Giuseppe Aragno di Potere al Popolo, Luigi Napolitano del Movimento Cinque Stelle e Riccardo Guarino di Rinascimento Partenopeo. “Dedico la mia vittoria – dice – a chi combatte per far luce su morte di Daphe Garuana Galizia”.

Il movimento 5 stelle passa da 100mila voti a circa 7mila ma i veri vincitori morali sono gli astenuti :

Alle 23 gli astenuti sono stati il 91%, Più di 9 elettori su 10 hanno preferito rimanere a casa e dare un segnale forte di sfiducia verso le istituzioni

elezioni suppletive per un seggio al Senato: i votanti sono 26.057 su 357.299 aventi diritto. Alle 12 l’affluenzasi era fermata al 2,77 per cento. Numeri molto bassi: in tante sezioni gli scrutatori segnalano pochissimi votanti.

Urne aperte dalle 7 in 13 quartieri di Napoli per le elezioni suppletive al Senato. Possono votare fino alle 23 tutti i cittadini iscritti nelle liste elettorali delle 444 sezioni e che abbiano compiuto i 25 anni di età.

In campo cinque candidati: Luigi Napolitano del M5S, Sandro Ruotolo appoggiato dal Pd, dal movimento demA che fa capo al sindaco de Magistris e un pezzo della sinistra, Salvatore Guangi candidato del centrodestra con Fi, Fdi e la Lega alle spalle. Poi Giuseppe Aragno di Potere al Popolo che raggruppa la restante parte della sinistra quella movimentista e il civico Riccardo Guarino con il suo Rinascimento partenopeo.

 

Fonte

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK


SOSTIENI LA CONTROINFORMAZIONE ITALIANA LIBERA E INDIPENDENTE

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Rassegna stampa 2.0 è una fonte d’informazione alternativa indipendente che fino ad ora si è sostenuta grazie ed unicamente al lavoro e alla passione di due ragazzi italiani, David e Mirco.

Oggi però le cose stanno velocemente cambiando e la censura preventiva dei social, per quanto riguarda le fonti di controinformazione libera come la nostra, si stanno facendo sempre più dure, restringenti e discriminanti. Le spese non sono più sostenibili e la passione e la buona volontà non bastano più.

Se non riusciamo a raggiungere una cifra adeguata che ci permetta di autofinanziarci per tutto il 2021, saremo purtroppo costretti a chiudere, al contrario, se la raccolta dovesse andare a buon fine, potremmo portare a termine i tanti progetti che abbiamo chiuso nel cassetto per mancanza di fondi, primo su tutti la creazione di una “tavola rotonda per Italexit”.

Abbiamo deciso di rinunciare al guadagno tramite pubblicità perché crediamo che il giornalismo non debba esserne schiavo e tantomeno usare il metodo acchiappia click, ma soprattutto perché crediamo nella generosità di chi ha compreso che la controinformazione libera ed indipendente é una parte essenziale della verità.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

137€ of 10.000€ raised
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 1,00€