a Napoli in una cena con la moglie, è stato prelevato da uomini in borghese con l’accusa di essere fuggito ai domiciliari nella sua casa di Milano. “Non sto bene per niente – ha confessato al Tempo che è riuscito a raggiungerlo al telefono – ho avuto capogiri continui, pressione bassa, abbassamenti di voce, ho dovuto chiamare un medico e ora sto aspettando un’infermiera che dovrebbe somministrarmi del cortisone”.

 

Video :

 

 

 

Fonte

 

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK