Gli imputati sono 14: tre deputati nazionali, due regionali, otto attivisti Cinque Stelle e un cancelliere del tribunale. Devono rispondere, a vario titolo, di falso e violazione di una legge regionale che recepisce il Testo unico nazionale in materia elezioni .
Tra gli accusati anche l’ex capogruppo grillino alla Camera Riccardo Nuti che ha lasciato il movimento, che nel 2012 era candidato sindaco di Palermo, le parlamentari Giulia Di Vita e Claudia Mannino e i parlamentari regionali Giorgio Ciaccio e Claudia La Rocca.

          FONTE

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK