×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

 

Android;

il 77,5% di questi dispositivi sarebbero potenzialmente a rischio…

Come succede per ogni app, l’accesso al sistema deve essere richiesto all’utente, che deve autorizzarlo per poter utilizzare l’applicazione. Un difetto di progettazione dell’interfaccia utente, però, apre dei varchi agli attacchi hacker.

Lo scorso inverno i ricercatori dei MWR Labs hanno scoperto che un hacker avrebbe potuto rilevare la comparsa del popup di sistema per la richiesta di autorizzazione. Conoscendo il momento esatto in cui questo compare, diventa semplice attivare un popup finto che si vada a posizionare “al di sopra” di quello reale, in modo che l’ignaro utente conferisca al malware, senza saperlo, pieno accesso al proprio dispositivo.

La tecnica in questione è chiamata “tap-jacking” ed è stata utilizzata per anni dagli sviluppatori di virus per Android.

 

 

 

 

 

http://www.fastweb.it/smartphone-e-gadget/scoperto-un-nuovo-pericoloso-bug-su-android/

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

421€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€