Loading...
POLITICASALUTE

Lariam ;farmaco prodotto dalla ROCHE che fa impazzire le persone .

Gli episodi citati dall’Independent (vedi link) che hanno coinvolto soldati inglesi, americani e canadesi riguardano torture, suicidi e stragi di civili. Il tenente colonnello medico britannico Ashley Croft, in pensione da aprile, non ha dubbi: «Da 12 anni ripeto che è un farmaco potenzialmente dannoso. Alcune persone possono avere pensieri psicotici e agire in maniera irrazionale diventando pericolose per se stesse, per i commilitoni oppure per i civili

http://m.ilgiornale.it/news/2013/09/28/follia-tra-i-soldati-colpa-di-una-pillola/954029/

Si tratta di una 4-aminochinolina, chimicamente analoga alla famosa clorochina, prodotto di sintesi della Bayer, risalente a prima della guerra mondiale. La clorochina è stata utilizzata con profitto anche nella cura della malaria da P.falciparum fino alla metà circa degli anni ’80

Il farmaco è attualmente prodotto e venduto come racemato degli enantiomeri (R, S)- ed (S, R)- da Hoffman-LaRoche. In sostanza, si tratta di due farmaci in uno.

Cantante impazzito per il lariam ;
https://music.fanpage.it/stromae-torna-sulla-crisi-avevo-le-allucinazioni-ho-pensato-di-essere-diventato-pazzo/

https://www.cesmet.com/it/lariam-una-vecchia-arma-per-la-prevenzione-e-cura-della-malaria

 

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss