×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Post category:Politica / Salute

Gli episodi citati dall’Independent (vedi link) che hanno coinvolto soldati inglesi, americani e canadesi riguardano torture, suicidi e stragi di civili. Il tenente colonnello medico britannico Ashley Croft, in pensione da aprile, non ha dubbi: «Da 12 anni ripeto che è un farmaco potenzialmente dannoso. Alcune persone possono avere pensieri psicotici e agire in maniera irrazionale diventando pericolose per se stesse, per i commilitoni oppure per i civili

http://m.ilgiornale.it/news/2013/09/28/follia-tra-i-soldati-colpa-di-una-pillola/954029/

Si tratta di una 4-aminochinolina, chimicamente analoga alla famosa clorochina, prodotto di sintesi della Bayer, risalente a prima della guerra mondiale. La clorochina è stata utilizzata con profitto anche nella cura della malaria da P.falciparum fino alla metà circa degli anni ’80

Il farmaco è attualmente prodotto e venduto come racemato degli enantiomeri (R, S)- ed (S, R)- da Hoffman-LaRoche. In sostanza, si tratta di due farmaci in uno.

Cantante impazzito per il lariam ;
https://music.fanpage.it/stromae-torna-sulla-crisi-avevo-le-allucinazioni-ho-pensato-di-essere-diventato-pazzo/

https://www.cesmet.com/it/lariam-una-vecchia-arma-per-la-prevenzione-e-cura-della-malaria

 

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

442€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€