×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Post category:Politica

 

Favorivano una multinazionale francese che produce protesi in cambio di danaro

Tutto partiva dai medici di base compiacenti che si muovevano come “procacciatori di pazienti”, soprattutto anziani. Dopo la prima visita venivano mandati dagli specialisti e, infine, al Policlinico di Monza o in altre strutture per gli interventi. Per questo lavoro extra si aggiudicavano un compenso fisso da parte dell’azienda (circa 300 euro mensili), oltre al 20% di quanto corrisposto dall’ignaro paziente allo specialista.

Ma la cricca dell’anca non si fermava davanti a nulla. Per aumentare i guadagni di tutti ci sarebbero state delle vere e proprie «corsie preferenziali» per portare in Brianza pazienti da altre regioni per i ricchi interventi chirurgici

 

Sorgente: Smantellata a Monza la “cricca dell’anca”. Arrestati in 23 e 30 indagati. Tra loro 21 medici di famiglia e chirurghi

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

515€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€