Loading...
AMBIENTEPOLITICA

 MoVimento 5 Stelle | Elena Fattori – nessuna correlazione tra vaccini e autismo e parziale libertà di scelta

il movimento 5 stelle presenta una sua proposta di legge sui vaccini che prevede la “parziale libertà di scelta” , ossia la “raccomandazione ” .

nella proposta sono previste due clausole di salvaguardia :

( al minuto 5:57 del video qui sotto )

 la prima prevede l’obbligatorietà delle vaccinazioni nei casi accertati di epidemia , mentre la seconda ,  nel caso in cui non si dovesse raggiunge la soglia della cosi detta “immunità di gregge” per le vaccinazioni “consigliate” dal governo (attualmente 12 ), prevede l’obbligo per i genitori che non vogliono vaccinare il proprio figlio ad “informarsi” , seguendo corsi “educativi” o “rieducativi”  e partecipando a degli incontri con i centri vaccinali .

 

all’inizio del suo intervento , Elena Fattori ha voluto precisare quanto segue :

  • conferma che  il movimento 5 stelle è favorevole alla somministrazione dei vaccini
  • il loro scopo è raggiungere la soglia dell’immunità di gregge
  •  il lavoro scientifico che metteva in correlazione l’autismo e le vaccinazioni era un progetto fraudolento , una frode e che non esiste nessuna correlazione tra autismo e vaccini ”   (al minuto 2:40 del video qui sotto)

 

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss