di Andrea Salvucci

Scrivete cose tipo “ed ora sono cazzi, si alleeranno tra PD e FI, faranno un governo tecnico, con Draghi, ce lo impone la UE”, ma non state guardando i numeri: PD+FI+LeU+cespugli non hanno i numeri.
Non è possibile formare nessun governo se M5S e Lega sono all’ opposizione contemporaneamente.

La cosa più buffa poi è che a dire queste cose sono spesso persone che si sono rifiutate di votare l’unica coalizione che poteva farcela a fare una maggioranza, perché “Salvini si è alleato con Berlusconi che comanda” (salvo poi capire alle 23.30 che era Salvini ad avere la forza di comandare e Berlusconi doppiamente sconfitto: servo in casa propria ed impossibilitato dai numeri a fare l’incicio con il PD, ora gli tocca stare a rimorchio di Salvini e zitto), ed ora di che vi lamentate?

Non piagnucolate: è andato tutto bene, poteva andar meglio (potevate votare il centrodestra e non rompere i coglioni) ma è andata bene comunque. E’ andata come dicevo io.

I casi sono 4:

– Salvini trova i seggi mancanti e forma un governo (bene, la UE dovrà abbatterlo e dimostrare di essere incompatibile con la democrazia, ma magari facciamo in tempo a fare i minibot per farci trovare preparati al collasso dell’ euro comunque ovvio).
– Il M5S si allea con il PD e dimostra di essere una falsa opposizione (bene, perderà moltissimi voti e libererà tanti consensi che andranno a forme di proteste vere).
– Il M5S fa una svolta euroscettica e si allea con la Lega (più o meno succede come al punto 1).
– Si torna a votare, magari dopo aver cambiato la sola legge elettorale.

“Grande è la confusione sotto al cielo, la situazione è ottima.”
Mao Tse tung

 

 

 

Sorgente: Andrea Salvucci

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK


SOSTIENI LA CONTROINFORMAZIONE ITALIANA LIBERA E INDIPENDENTE

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Rassegna stampa 2.0 è una fonte d’informazione alternativa indipendente che fino ad ora si è sostenuta grazie ed unicamente al lavoro e alla passione di due ragazzi italiani, David e Mirco.

Oggi però le cose stanno velocemente cambiando e la censura preventiva dei social, per quanto riguarda le fonti di controinformazione libera come la nostra, si stanno facendo sempre più dure, restringenti e discriminanti. Le spese non sono più sostenibili e la passione e la buona volontà non bastano più.

Se non riusciamo a raggiungere una cifra adeguata che ci permetta di autofinanziarci per tutto il 2021, saremo purtroppo costretti a chiudere, al contrario, se la raccolta dovesse andare a buon fine, potremmo portare a termine i tanti progetti che abbiamo chiuso nel cassetto per mancanza di fondi, primo su tutti la creazione di una “tavola rotonda per Italexit”.

Abbiamo deciso di rinunciare al guadagno tramite pubblicità perché crediamo che il giornalismo non debba esserne schiavo e tantomeno usare il metodo acchiappia click, ma soprattutto perché crediamo nella generosità di chi ha compreso che la controinformazione libera ed indipendente é una parte essenziale della verità.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

137€ of 10.000€ raised
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 1,00€