ASI) Lo scorso 23 febbraio, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi è volato negli Stati Uniti per incontrare il segretario di Stato americano John Kerry. La visita è stata breve ma intensa e ha messo sul tavolo diverse questioni di rilevanza regionale e globale: la situazione nelle acque del Mar Cinese Meridionale, la questione taiwanese, la crisi nella Penisola Coreana, il nucleare iraniano e la guerra in Siria. Continua qui

Sorgente: Pechino-Washington: sale la tensione in Asia Orientale

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK