×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Post category:Politica

di
Luciana Briganti
LA LORO COLPA È DOPPIA PERCHE SANNO

Molte persone ancora si chiedono e mi chiedono qual’è la posizione ufficiale del M5S sul tema dei vaccini. La confusione nasce dal fatto che il Movimento fin dalla sua nascita si è sempre dichiarato contro gli interessi delle multinazionali e uno dei suoi “Padri Fondatori” ha sempre decantato l’inutilitá e la pericolosità di farmaci e vaccini.
Ora molti elettori del movimento faticano a comprendere le nuove posizioni politiche di quest’ultimo che possono essere sintetizzate come segue: “opportunismo elettorale”.

Come ho già avuto modo di dire, la Portavoce del M5S più attendibile ORA per il tema dei vaccini è la Senatrice Elena Fattori, che piaccia o meno, il movimento ha deciso di dichiararsi pro vaccino e pro obbligo se necessario ( = epidemia o caduta copertura e compromissione dell’immunitá di gregge) come si può ben leggere nel disegno di legge a prima firma Taverna depositaro al Senato.
Tutti i portavoce (senatori, deputati, consiglieri regionali e comunali) che mi hanno detto che la Fattori quando parla dei vaccini parla per sè stessa e non a nome del movimento sono stati smentiti nei fatti ed in tutte le seguenti comunicazioni e dichiarazioni dei vertici del movimento a partire da Di Maio.
Dunque la Senatrice Fattori parla in nome del movimento, tant’è che chiunque dica il contrario è passibile di diffida o querela (io stessa ho ricevuto la diffida della Sen. Fattori per aver ripetuto quello che molti portavoce mi hanno detto in più occasioni, e cioè che la Sen. Fattori parla a titolo personale).
Il M5S l’ho votato anche io fin dall’inizio, ma ora in coscienza non posso più votare un PARTITO (perche ormai è un partito e non più un movimento) che ha TRADITO la base e che ragionando sui numeri e la fredda carta ha deciso di mettere in pericolo migliaia di bambini pur di ottenere il consenso elettorale dei pro vax.
All’interno dell’ex Movimento ci sono ancore molte persone (attivisti e portavoce) che ancora non si sono resi conto di essere stati raggirati dal loro stesso vertice: nel movimento non esiste più l’1 vale 1 da quando è morto Casaleggio ed il movimento è stato ereditato in stile monarchia dal figlio; nel movimento la base non prende più le decisioni attraverso la democrazia diretta da quando molti argomenti, comemil tema dei vaccini, non vengono più messi al voto sulla piattaforma; nel movimento molti portavoce sono diventati Onorevoli e non si comportano come richiesto al portavoce… Per questo e per altri motivi più sottili chiedo a tutti i dissidenti del Movimento di fare un passo avanti e di DENUNCIARE questi impostori che hanno derubato il movimento ai loro legittimi fondatori.

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

515€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€