×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Politica

di
Luciana Briganti
LA LORO COLPA È DOPPIA PERCHE SANNO

Molte persone ancora si chiedono e mi chiedono qual’è la posizione ufficiale del M5S sul tema dei vaccini. La confusione nasce dal fatto che il Movimento fin dalla sua nascita si è sempre dichiarato contro gli interessi delle multinazionali e uno dei suoi “Padri Fondatori” ha sempre decantato l’inutilitá e la pericolosità di farmaci e vaccini.
Ora molti elettori del movimento faticano a comprendere le nuove posizioni politiche di quest’ultimo che possono essere sintetizzate come segue: “opportunismo elettorale”.

Come ho già avuto modo di dire, la Portavoce del M5S più attendibile ORA per il tema dei vaccini è la Senatrice Elena Fattori, che piaccia o meno, il movimento ha deciso di dichiararsi pro vaccino e pro obbligo se necessario ( = epidemia o caduta copertura e compromissione dell’immunitá di gregge) come si può ben leggere nel disegno di legge a prima firma Taverna depositaro al Senato.
Tutti i portavoce (senatori, deputati, consiglieri regionali e comunali) che mi hanno detto che la Fattori quando parla dei vaccini parla per sè stessa e non a nome del movimento sono stati smentiti nei fatti ed in tutte le seguenti comunicazioni e dichiarazioni dei vertici del movimento a partire da Di Maio.
Dunque la Senatrice Fattori parla in nome del movimento, tant’è che chiunque dica il contrario è passibile di diffida o querela (io stessa ho ricevuto la diffida della Sen. Fattori per aver ripetuto quello che molti portavoce mi hanno detto in più occasioni, e cioè che la Sen. Fattori parla a titolo personale).
Il M5S l’ho votato anche io fin dall’inizio, ma ora in coscienza non posso più votare un PARTITO (perche ormai è un partito e non più un movimento) che ha TRADITO la base e che ragionando sui numeri e la fredda carta ha deciso di mettere in pericolo migliaia di bambini pur di ottenere il consenso elettorale dei pro vax.
All’interno dell’ex Movimento ci sono ancore molte persone (attivisti e portavoce) che ancora non si sono resi conto di essere stati raggirati dal loro stesso vertice: nel movimento non esiste più l’1 vale 1 da quando è morto Casaleggio ed il movimento è stato ereditato in stile monarchia dal figlio; nel movimento la base non prende più le decisioni attraverso la democrazia diretta da quando molti argomenti, comemil tema dei vaccini, non vengono più messi al voto sulla piattaforma; nel movimento molti portavoce sono diventati Onorevoli e non si comportano come richiesto al portavoce… Per questo e per altri motivi più sottili chiedo a tutti i dissidenti del Movimento di fare un passo avanti e di DENUNCIARE questi impostori che hanno derubato il movimento ai loro legittimi fondatori.

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0