Loading...
POLITICA

Renzi costringe i 5 stelle alla retromarcia sui vaccini

di
Luciana Briganti
LA LORO COLPA È DOPPIA PERCHE SANNO

Molte persone ancora si chiedono e mi chiedono qual’è la posizione ufficiale del M5S sul tema dei vaccini. La confusione nasce dal fatto che il Movimento fin dalla sua nascita si è sempre dichiarato contro gli interessi delle multinazionali e uno dei suoi “Padri Fondatori” ha sempre decantato l’inutilitá e la pericolosità di farmaci e vaccini.
Ora molti elettori del movimento faticano a comprendere le nuove posizioni politiche di quest’ultimo che possono essere sintetizzate come segue: “opportunismo elettorale”.

Come ho già avuto modo di dire, la Portavoce del M5S più attendibile ORA per il tema dei vaccini è la Senatrice Elena Fattori, che piaccia o meno, il movimento ha deciso di dichiararsi pro vaccino e pro obbligo se necessario ( = epidemia o caduta copertura e compromissione dell’immunitá di gregge) come si può ben leggere nel disegno di legge a prima firma Taverna depositaro al Senato.
Tutti i portavoce (senatori, deputati, consiglieri regionali e comunali) che mi hanno detto che la Fattori quando parla dei vaccini parla per sè stessa e non a nome del movimento sono stati smentiti nei fatti ed in tutte le seguenti comunicazioni e dichiarazioni dei vertici del movimento a partire da Di Maio.
Dunque la Senatrice Fattori parla in nome del movimento, tant’è che chiunque dica il contrario è passibile di diffida o querela (io stessa ho ricevuto la diffida della Sen. Fattori per aver ripetuto quello che molti portavoce mi hanno detto in più occasioni, e cioè che la Sen. Fattori parla a titolo personale).
Il M5S l’ho votato anche io fin dall’inizio, ma ora in coscienza non posso più votare un PARTITO (perche ormai è un partito e non più un movimento) che ha TRADITO la base e che ragionando sui numeri e la fredda carta ha deciso di mettere in pericolo migliaia di bambini pur di ottenere il consenso elettorale dei pro vax.
All’interno dell’ex Movimento ci sono ancore molte persone (attivisti e portavoce) che ancora non si sono resi conto di essere stati raggirati dal loro stesso vertice: nel movimento non esiste più l’1 vale 1 da quando è morto Casaleggio ed il movimento è stato ereditato in stile monarchia dal figlio; nel movimento la base non prende più le decisioni attraverso la democrazia diretta da quando molti argomenti, comemil tema dei vaccini, non vengono più messi al voto sulla piattaforma; nel movimento molti portavoce sono diventati Onorevoli e non si comportano come richiesto al portavoce… Per questo e per altri motivi più sottili chiedo a tutti i dissidenti del Movimento di fare un passo avanti e di DENUNCIARE questi impostori che hanno derubato il movimento ai loro legittimi fondatori.

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss