“… Cosa vuol dire ‘siamo dalla parte di Gratteri’? Che Gratteri è infallibile? – afferma Sgarbi in un video – Che Gratteri è il bene contro il male? Cosa vuole dire questa teoria per cui chi critica Gratteri, chi osa parlare sta con le mafie? … Io non sto contro Gratteri, sto con  Tortora, sto con le vittime. I blitz sono come quelli che facevano i nazisti contro gli ebrei, questo sono. Catturare 300 persone dando per scontato che sono colpevoli, no. E questo non è quello che è accaduto soltanto adesso con una retata?… Questa è una storia che c’è già stata e che va detta proprio nel nome di Tortora… ”

Fonte

 

 

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK