Segnatevi questa data : 21 novembre 2017 … quel giorno la Corte Costituzionale segnerà la strada per tutte le Magistrature investite di ricorsi contro il decreto lorenzin e finalmente sapremo se il decreto legge sui vaccini è costituzionale o no .

qui sotto alcune considerazioni tratte da : Querela contro la Lorenzin – Gentiloni – Orlando – del 31-5-2017

“tralasciando il contenuto, che contraddizioni ne contiene ben altre, gravi, illegali, incostituzionali, con la mancata pubblicazione in Gazzetta è stato violato l’articolo 73 della Costituzione (…..”le leggi sono pubblicate subito dopo la promulgazione”…..), ma anche la sentenza costituzionale 163/1963, che conferma l’articolo 73 e lo aggrava, specificando che il ministro della Giustizia ha la responsabilità della pubblicazione, senza poter addurre motivi di ritardo.
D’altro canto, non è avvenuta nemmeno l’immediata  presentazione alle camere, riguardo la quale l’art 77 specifica, per i dl: “Quando in casi straordinari di necessità ed urgenza il governo adotta, sotto sua responsabilità, provvedimenti provvisori con forza di legge, deve il giorno stesso presentarli per la conversione alle camere, che, anche se sciolte, sono appositamente convocate e si riuniscono entro cinque giorni”.
Ma è violata anche la logica elementare, poiché il dl è giustificato dalla premessa di necessità ed urgenza, quindi l’enorme ritardo nella  pubblicazione  contradice il requisito di urgenza stesso “

 

 

per questo , Il 21 Novembre 2017 ,  tutte le regioni ,  tutte le associazioni , tutti i movimenti e tutti i genitori liberi , sono invitati ad unirsi per scendere a Roma e far capire alla Corte Costituzionale quanti siamo e quanto vogliamo che questa legge sia abrogata!

clicca qui per visionare l’evento
Per sapere il punto preciso della manifestazione e conoscere  tutte le novità al riguardo , puoi iscriverti a questa pagina : LIBERTA’ DI SCELTA

 

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK


SOSTIENI LA CONTROINFORMAZIONE ITALIANA LIBERA E INDIPENDENTE

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Rassegna stampa 2.0 è una fonte d’informazione alternativa indipendente che fino ad ora si è sostenuta grazie ed unicamente al lavoro e alla passione di due ragazzi italiani, David e Mirco.

Oggi però le cose stanno velocemente cambiando e la censura preventiva dei social, per quanto riguarda le fonti di controinformazione libera come la nostra, si stanno facendo sempre più dure, restringenti e discriminanti. Le spese non sono più sostenibili e la passione e la buona volontà non bastano più.

Se non riusciamo a raggiungere una cifra adeguata che ci permetta di autofinanziarci per tutto il 2021, saremo purtroppo costretti a chiudere, al contrario, se la raccolta dovesse andare a buon fine, potremmo portare a termine i tanti progetti che abbiamo chiuso nel cassetto per mancanza di fondi, primo su tutti la creazione di una “tavola rotonda per Italexit”.

Abbiamo deciso di rinunciare al guadagno tramite pubblicità perché crediamo che il giornalismo non debba esserne schiavo e tantomeno usare il metodo acchiappia click, ma soprattutto perché crediamo nella generosità di chi ha compreso che la controinformazione libera ed indipendente é una parte essenziale della verità.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

157€ of 10.000€ raised
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 1,00€