×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Politica

DL Lorenzin : Coordinamento Genitori NO OBBLIGO Lazio dichiara che #nonfiniscequi

Venerdì 28 luglio 2017 il Decreto Lorenzin è stato approvato alla Camera.
La sera precedente, il Coordinamento dei Genitori del No Obbligo Lazio ha iniziato a mettere in atto la testimonianza del proprio dissenso verso ciò che sarebbe accaduto.

Abbiamo scelto di utilizzare i social media per veicolare due preziosi messaggi: non ci arrenderemo, siamo presenti ovunque. In ogni via, palazzo, mercato delle nostre città e dei nostri paesi. Siamo genitori, ma non solo, con ideologie e colori diversi eppure spinti da una convinzione che ci accomuna, che “quando c’è rischio, deve esserci scelta” / #nonfiniscequi.

Le testimonianze che queste parole chiave producono arrivano da tutta Italia e stanno rapidamente varcando i nostri confini. Di ritorno, arrivano testimonianze gemelle dalla Polonia, dalla Svezia, dalla Francia, e persino dall’America, non solo come segno di solidarietà ma di una lotta e di una resistenza sempre più estesa, consapevole ed organizzata.

Grazie alla documentazione video e fotografica da noi raccolta sul gruppo FB nonfiniscequi, l’hashtag #nonfiniscequi e il suo messaggio sono ormai diventati virali”.

Coordinamento Gruppo Genitori NO OBBLIGO Lazio

Sorgente: Vaccini. Per Genitori NO OBBLIGO Lazio #nonfiniscequi

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

707€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€