Aveva creato un falso profilo social e si era fatto mandare foto osé da due minorenni. Con lo stesso sistema è stato smascherato dalla zia di una

Sorgente: Vercelli, si finge sedicenne su Facebook per adescare ragazzine: arrestato agente penitenziario

COMMENTI:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK