×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Post category:Politica

 

Garante della Privacy con una lettera del 20 ottobre 2017 indirizzata ad alcune Regioni , nega alle ASL il consenso a trasmettere alle Scuole l’elenco dei bambini in regola e di quelli non in regola con gli adempimenti vaccinali: “Sono dati sanitari sensibili e non possono essere trasmessi!”. Con buona pace dei Dirigenti Scolastici in legittima ansia per l’evidente pastrocchio normativo.

 

Zingaretti : “Vaccini obbligatori, abbiamo fatto un accordo con le Asl per evitare disagi e possibili problemi alle famiglie: la documentazione sull’effettiva esecuzione sarà acquisita attraverso un rapporto diretto fra le Scuole e le Asl ” questo sono le parole pronunciate qualche mese fa dal presidente della regione Lazio , e questo è il link di riferimento : https://www.rassegnastampa.eu/?p=5343

 

ora però le cose cambiano !

 

se non fosse ancora chiaro a sufficienza, i Dirigenti Scolastici non a norma col Codice della Privacy (ad oggi, tutti) non possono nemmeno leggere o aprire le buste contenenti i dati sensibili sanitari dei minori. Figuriamoci trasmetterli alle ASL. Da oggi, finalmente, sappiamo che non possono nemmeno riceverli dalle ASL, qualora qualcuna di queste si ostinerà a trasmetterli illegittimamente alle Scuole.

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

515€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€