Eh già avete letto bene, 180gr di zucchero a 6 euro.
Su 4 ingredienti 3 di essi sono ZUCCHERO!

Estratto di finocchio 3% e di camomilla addirittura 1%…..

La cosa grave è che miei colleghi nutrizionisti, farmacisti e qualche pediatra lo consigliano!!!

Se iniziamo ad abituare i nostri piccoli a mangiare zucchero sin da neonati, come possiamo pretendere che crescendo mangino cibi sani e meno dolci come per esempio la frutta?

Ai miei pazienti insegno sempre a leggere le etichette sul retro e a diffidare da ciò che c è scritto sul fronte della confezione.

Un consiglio pratico alle neo-mamme:
se proprio volete fare una tisana o camomilla,comprate una confezione in erboristeria o farmacia e aggiungendo una puntina di miele (NON UN SECCHIO) la fate voi la tisana per vostro figlio.

Ovviamente il miele prima che il bambino abbia compiuto i 12 mesi è sconsigliato per il botulismo,in quanto la flora batterica intestinale non è ancora ben sviluppata e quindi non riesce a far si che le spore non colonizzino l’intestino del bambino.
Con la cottura il miele perde la tossina ma non la spora che può colonizzare e germinare.

E COMUNQUE SIA CHIARO CHE………le tisane o camomille o acqua o qualsiasi altra cosa usiate prima dei 6 mesi/ 1 anno non servono ad alleviare le coliche del bambino,in quanto da recenti studi è emerso che la causa principale della colica sia un fattore meccanico di peristalsi del tratto digerente,che non essendo ancora coordinata nei movimenti determina la mancata espulsione di aria Nell ‘intestino,dando origine alla classica “colichetta”.

Imparate a leggere le etichette ed educate i vostri piccoli alla sana alimentazione,ma allo stesso tempo non siate esagerate e paranoiche altrimenti non vivete più serene voi e soprattutto stressate troppo i vostri figli.

grazie a tutti per l’interazione con questo post…grazie!

Dott. Giovanni Isabella Biologo Nutrizionista

Fonte

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK


SOSTIENI LA CONTROINFORMAZIONE ITALIANA LIBERA E INDIPENDENTE

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Rassegna stampa 2.0 è una fonte d’informazione alternativa indipendente che fino ad ora si è sostenuta grazie ed unicamente al lavoro e alla passione di due ragazzi italiani, David e Mirco.

Oggi però le cose stanno velocemente cambiando e la censura preventiva dei social, per quanto riguarda le fonti di controinformazione libera come la nostra, si stanno facendo sempre più dure, restringenti e discriminanti. Le spese non sono più sostenibili e la passione e la buona volontà non bastano più.

Se non riusciamo a raggiungere una cifra adeguata che ci permetta di autofinanziarci per tutto il 2021, saremo purtroppo costretti a chiudere, al contrario, se la raccolta dovesse andare a buon fine, potremmo portare a termine i tanti progetti che abbiamo chiuso nel cassetto per mancanza di fondi, primo su tutti la creazione di una “tavola rotonda per Italexit”.

Abbiamo deciso di rinunciare al guadagno tramite pubblicità perché crediamo che il giornalismo non debba esserne schiavo e tantomeno usare il metodo acchiappia click, ma soprattutto perché crediamo nella generosità di chi ha compreso che la controinformazione libera ed indipendente é una parte essenziale della verità.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

162€ of 10.000€ raised
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 1,00€