×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

uno dei massimi esperti in Germania: “pericolosa per tutti noi, per i nostri figli e va fermata!  Glielo dico apertamente, questo vaccino porta con sé 4 grandi potenziali pericoli…”

Sucharit Bhakdi è un microbiologo tedesco-Thai che all’inizio dell’emergenza mandò una lettera alla cancelliera Angela Merkel affinché limitasse l’adozione delle misure liberticide anti-covid nel Paese. È autore anche di un libro che ha venduto milioni di copie dal titolo Corona Fehlalarm, Corona falso allarme.   In questa intervista mandata in onda, lo scorso 6 dicembre, dall’emittente televisiva austriaca Servus Tv, e che Byoblu ha tradotto per voi,

 

Bhakdi evidenzia quali potrebbero essere i rischi di un vaccino contro il covid-19: dai problemi di fertilità alle malattie autoimmuni.   I 4 grandi potenziali pericoli del vaccino anti covid per Bhakdi “Di per sé, la strategia di sviluppare un vaccino può andar bene, se sussiste un reale pericolo.  Tuttavia, la gestione dello sviluppo di questo vaccino non è soltanto cattiva, ma pericolosa.  È pericolosa per tutti noi, per i nostri figli e va fermata!  Glielo dico apertamente, questo vaccino porta con sé 4 grandi potenziali pericoli che se non vengono immediatamente messi sul tavolo e discussi, allora sarà troppo tardi.  Questo vaccino a base genetica, che è stato da poco approvato in Inghilterra e che dovrebbe essere approvato prossimamente nel resto d’Europa, possiede 4 grandi pericoli.  Primo: già solo il vaccino stesso ha effetti collaterali che sono davvero pesanti.Alla sperimentazione c’erano persone giovani e sane e la metà di loroha avuto febbre, brividi, dolori muscolari, dolori articolari, mal di testa e si è ammalata.  Se andremo a inoculare tale vaccino a persone anziane con malattie pregresse, non voglio neanche sapere cosa potrà succedere.

PRESENTATORE: Quindi lei dice che tra i volontari per la sperimentazione c’erano troppo pochi soggetti potenzialmente a rischio…

BHAKDI: Neanche uno, non c’era nessuno con malattie pregresse lì!  Secondo pericolo: questo vaccino ha diverse componenti che possono causare reazioni allergiche molto gravi.  Terzo: Curiosamente, questo vaccino può far sì che, un‘eventuale successiva infezione con questo o con altri virus influenzali potrebbe avere un decorso “esplosivo”. Nei test sugli animali per il vaccino contro il Sars-Cov 1, questo aggravamento immuno-dipendente di una malattia è stato mostrato. Gli animali che venivano vaccinati sono quasi morti.  Questo pericolo è immenso poiché una volta che le iniettano il vaccino nel braccio, esso si espanderà in tutto il corpo in pochi minuti e penetrerà anche in cellule che normalmente non verrebbero attaccate dal virus. Dopodiché avviene la produzione delle proteine del virus nelle sue stesse cellule, le sue cellule saranno le fabbriche e le dico una cosa….  PRESENTATORE: Può brevemente dirci il quarto rischio del vaccino in modo da terminare?  BHAKDI: Il quarto rischio è costituito da malattie autoimmuni e collateralmente ci sono effettivi rischi di disturbi che possono teoricamente portare a morte del feto e a sterilità femminile.  Sono cose queste che in linea teorica sono già state messe su carta: sul foglio illustrativo del vaccino di Biontech c’è scritto che le donne incinte non devono assumere il vaccino perché non si può escludere che sorgano problemi e che se una giovane donna si vaccina, non deve iniziare una gravidanza per due mesi. Ciò è già scritto sul foglietto, ma non è stato mai esaminato e avrebbero dovuto esaminarlo da tempo”.

Byoblu

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0