Loading...
SALUTENEWS

M5s Sileri: la moglie lavora in una ditta che fa mascherine  “Conflitto interessi”

Azioni

Presunto conflitto d’interesse per la moglie di Pierpaolo Sileri, viceministro alla Salute, in merito alle forniture di mascherine per la ventilazione

Secondo alcune carte in possesso della redazione de “Le Iene”, la moglie di Sileri, Giada Nurry, avrebbe seguito da agente e rappresentante di zona rifornendo un lotto presso l’Ospedale Umberto I di Roma, anche se già durante l’intervista il viceministro ha spiegato che la donna riveste le funzioni di tecnico e non di rappresentante di un’azienda che si occupa delle forniture della struttura sanitaria. “Sarebbe grave… ma mia moglie è una tecnica, un’amministrativa, e svolge un lavoro da segretaria” ha replicato Sileri che ha invitato le due “Iene” a chiedere maggiori delucidazioni in merito al documento sulla gara d’appalto in cui figura il nome della Nurry alla ditta stessa dal momento che la sua consorte in quella azienda rappresenterebbe solo l’ultimo anello di una catena decisionale e che anzi il suo potere decisionale in merito alla questione è pari a zero.
Fonte

 

Sileri qualche giorno fa aveva confermato il cambio di rotta del movimento 5 stelle in merito ai vaccini.

Leggi qui l’articolo

Vaccino, M5S:  “Se qualcuno pensa che il vaccino non serva, lo vada a dire alle famiglie dei morti”

 

Azioni

COMMENTI:

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK