×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Salute / Vaccini

In data 20 giugno 2020, a Firenze in piazza Santa Croce, dalle ore 17.30 alle ore 20.30 si é tenuta la manifestazione “Salviamo la Costituzione“, ove il popolo italiano, a cui appartiene la sovranità della Repubblica, ha ribadito che non è e non sarà mai più disposto ad accettare l’annullamento dei diritti fondamentali della Carta Costituzionale italiana.

I partecipanti affermeno i seguenti punti:  La Sovranità appartiene al Popolo.

La Repubblica è fondata sul lavoro ed essa riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro.

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero.

La scuola è aperta a tutti, l’istruzione è gratuita.

La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

 

Relatori:  Sara Cunial, Parlamentare della Repubblica Massimo Fioranelli, Medico specializzato in Cardiologia e Medicina Interna. Professore Associato in Fisiologia Antonietta Gatti, Fisico e Bioingegnere Ricercatrice e Docente Universitaria Guido Gheri, Fondatore di Radio Studio 54 Stefano Manera, Dottore in Medicina e Chirurgia specializzato in Anestesia e Rianimazione Maurizio Martucci, Portavoce Nazionale Alleanza Italiana Stop 5G Cosimo Massaro, Scrittore, saggista, esperto di politiche monetarie Stefano Montanari, Dottore in Farmacia e Scienziato esperto di nanoparticelle Paolo Orio, Presidente Associazione Italiana Elettrosensibili Rossella Ortolani, Docente scuola primaria Marcello Pamio, Saggista e divulgatore Carlo Prisco, Avvocato e dottore di ricerca in filosofia del diritto Mauro Scardovelli, Psicoterapeuta, giurista, musicoterapeuta e fondatore di Aleph Umanistica APS Luca Speciani, Medico e agronomo nutrizionista, presidente di Ampas, direttore de L’Altra Medicina

Fonte

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€