×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Sociale

“Post lungo….ma ho tagliato tutto il possibile e forse di piu’…  Oltre, decisamente oltre, assolutamente oltre ogni possibile limite del credibile, del ridicolo….a volte del pensabile…..

L’assurdità della narrazione sulla guerra sta superando alla grande quella, già decisamente ridicola, sulla p@ndefuffa……  Musei buttati giù e che tornano in piedi…. Migliaia di morti inventati, in bombardamenti su ospedali vuoti…. Ancora migliaia di morti tra le macerie di un teatro vuoto….. Bombardamenti ukraini su civili, spacciati per russi….  Storie strappalacrime di una mamma incinta al nono mese e che scappa dalla guerra con una figlioletta in braccio ed in due giorni arriva in Italia, si rifà le unghie, l’acconciatura e partorisce tra i flash dei fotografi in estasi…..peccato che poi esca fuori la storia della stessa donna che qualche mese fa, interpretava la nov@x pentita in terapia…. Una professionista al servizio dei professionisti della disinformazione…..  Immagini di un missile che entra dentro una cucina,  e che si ferma li, inesploso, quasi in posa per le foto……senza fare danni, con grande educazione ed umiltà….  Una Influencer incinta che fa un servizio fotografico tra le macerie di un ospedale….spacciata per una mamma terrorizzata dopo il bombardamento russo….  Una tizia con la bocca a canotto, che spiega agli acefali, che l’alieno dentro di lei ha detto che i sacri sieri sono un miracolo e che Putin è il male….  La nonnina che avvelena i soldati russi col cibo….  Le pillole di iodio contro i bombardamenti nucleari ….  Le sanzioni che finiscono per far male solo agli stati che le impongono…..  Armi spacciate per aiuti umanitari ed operai che si rifiutano di caricarle…..con tanto di comunicato sindacale….  La chiesa, che notoriamente ed ufficialmente, investe in armi, condanna la guerra ma benedice l’invio di armi alle milizie n@ziste ukraine….  Il bibbitaro scaccolatore, dopo aver svuotato, durante i suoi importanti viaggi diplomatici, tutti i frigobar del mondo…….continua a tweettare come un adolescente in vacanza…. Con la gente che muore, con le bombe che cadono, lui tweetta tutto il giorno….. Un ministro degli esteri in un periodo tremendo come questo, dovrebbe centellinare le dichiarazioni e lavorare per tessere rapporti ….invece il c0gli@ne tweetta….magari litiga con un collaboratore, s’innervosisce, insulta Putin e ci fa bombardare…..siamo a questi livelli…..  Intanto l’attorucolo cocainomane e n@zista, continua le passerelle in tutte le TV del mondo….e si guadagna la candidatura al Nobel per la pace, dopo Obama, possono darlo a tutti…

E domani, l’attorucolo cocainomane, parlerà al nostro parlamento….e dopo le solite deliranti dichiarazioni, chiederà ancora la no fly zone e cioè la guerra mondiale….. ovviamente tra gli applausi dei cialtroni servi presenti, che non potranno nemmeno parlare…..alcuni di loro non saprebbero nemmeno farlo…  Con tutto questo teatrino, non vi accorgete che si cade come mosche…. Che sempre più atleti stanno male, ultimo Nadal…. Che finirà un’emergenza ma ne abbiamo un’altra…. Che il n@zipass, sarà sospeso ma che è diventato misura ordinaria…. Che hanno approvato la quarta…. Che annunciano nuove e mortali v@rianti….

E che state diventando sempre più poveri, controllati e malaticci….  Io ci provo a non odiarvi …a non provare schifo per voi …..ma è dura accettare di dover vivere tutto questo per la vostra totale e spudorata demenza …”

 

Di Fabrizio Cascapera

 

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione libera e indipendente

1.105€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 20,00€

l’articolo continua dopo il testo — Abbiamo bisogno del vostro sostegno per continuare a fare controinformazione, abbiamo bisogno di voi: Nell’arco degli anni Rassegna stampa,  una redazione composta da un giornalista freelance editore libero e un super grafico , hanno diffuso più di 3237 articoli di controinformazione , 258 video reportage , riunito più di 2470 iscritti al canale YouTube, 11.200 iscritti alla pagina ufficiale di Rassegna stampa, 4250 iscritti al gruppo collegato, 124.000 iscritti al gruppo italexit su fb (che ora rischia la chiusura), 1 milione e mezzo di utenti attivi nel sito…
Tutto questo in 10 anni di lotte per la libertà e la giustizia  senza timore delle conseguenze . Perchè chiediamo il vostro sostegno?  Perché l’impegno personale che mettiamo non è più sufficiente, perché i costi  aumentano , perché oggi abbiamo bisogno di un informazione diversa, pulita, vera, fatta con il cuore, senza doppi fini e abbiamo bisogno che questa informazione sia costante, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non abbiamo la pretesa di essere i migliori e sappiamo bene che non siamo gli unici…  ma sicuramente una cosa possiamo  garantirla :  siamo i più coerenti, passionali, genuini e empatici che ci sono in circolazione e se ritieni che questo possa bastare,  aiutaci e sostieni la nostra lotta contro i poteri forti. Una piccola donazione per te può sembrare poco ma per noi è molto, sopratutto oggi, sopratutto adesso—

Seguici su Telegram  https://t.me/RassegnaStampa2Punto0