×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Sociale

filosofo ha sempre trattato in modo deciso, con l’ormai nota etichetta “infame tessera verde“. Tuttavia, lo scambio di opinioni che stiamo prendendo in esame oggi va un po’ oltre e ci mostra uno scambio di opinioni vibrante tra il diretto interessato ed il conduttore della suddetta trasmissione, vale a dire Giuseppe Brindisi.

Brindisi, a tal proposito, è stato molto chiaro con Fusaro: “Paragonare questa situazione all’Olocausto è una vergogna. Veramente una vergogna. Dire che in questo momento lo Stato italiano si sta comportando come i nazisti, è vergognoso e te lo dico con tutto con tutto il cuore“. Successivamente, Fusaro ha anche avanzato dubbi su Draghi e sui suoi interessi.

Continua dopo il Link per sostenerci :  

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

990€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€

In attesa di capire come andrà a finire la storia della pagina Facebook di Fusaro, al momento non raggiungibile, come vi abbiamo riportato anche alcuni giorni fa sul nostro sito, bisogna prendere atto del fatto che il filosofo abbia nuovamente paragonato la situazione politica italiana a quella degli anni dell’Olocausto. Con tanto di deportazioni. Tutto nasce, come sempre, dall’arrivo del green pass, con un paragone che ha mandato su tutte le furie Giuseppe Brinidisi di ‘Zona Bianca’.

Sorgente: Fusaro fa perdere le staffe al conduttore di Zona Bianca sul green pass: “Dovesti vergognarti”

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

990€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€