Due sondaggi schock : I risultati sono più che eloquenti,  Gli italiani sono stufi dell’euro e dell’Europa : il 94% pronto a dire addio all’euro, solo il 6% nutre ancora speranze nella moneta europea.

la maggioranza assoluta dei partecipanti alla votazione, circa 93 mila persone,  ha preso una posizione chiara e netta e Queste sono le considerazioni principali che hanno portato a questo plebiscito :

– In considerazione del fatto che l’Unione Europea non è di alcun aiuto al nostro paese ed alla popolazione italiana… neppure in casi gravi come quello che da mesi sta investendo l’Italia in campo sanitario.

– In considerazione del fatto che l’Unione Europea ci ha privato della sovranità monetaria e in parte anche della sovranità legislativa soprattutto in campo economico.  – In considerazione del fatto che l’UE sta aggravando la nostra situazione economica  vincolando la spesa interna e bloccando somme di denaro accantonate utili per servizi alla popolazione necessari

Link 1º sondaggio :
Fonte

In oltre :

Ad aggravare la situazione, c’è un altra rilevazione commissionata dall’Istituto Affari Internazionali all’Università di Siena in collaborazione con la Compagnia Fondazione San Paolo, per la quale al 79% degli italiani, gli sforzi fatti dall’Ue per aiutare l’Italia non sono stati sufficienti durante e dopo l’emergenza sanitaria.

(il 48% degli intervistati sarebbe persino pronto a lasciare immediatamente  L’Europa!)

Il castello di carta sta pericolosamente vacillando. E la corda che fa capo a Bruxelles rischia di spezzarsi prima del previsto.

Link 2º sondaggio:Fonte

 

N.B. Come ciliegina sulla torta, ecco Due proposte per due referendum per uscire dall’euro, una presentata da Vittorio Sgarbi e un altra presentata da un comitato di semplici cittadini molto determinati, potete trovarli qui :  Link al comitato promotore   Entrambi hanno annunciato ufficialmente l’inizio della raccolta firme per indire il referendum sull’uscita dell’Italia dall’Unione europea

Pronti due referendum per l’italexit

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK


SOSTIENI LA CONTROINFORMAZIONE ITALIANA LIBERA E INDIPENDENTE

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Rassegna stampa 2.0 è una fonte d’informazione alternativa indipendente che fino ad ora si è sostenuta grazie ed unicamente al lavoro e alla passione di due ragazzi italiani, David e Mirco.

Oggi però le cose stanno velocemente cambiando e la censura preventiva dei social, per quanto riguarda le fonti di controinformazione libera come la nostra, si stanno facendo sempre più dure, restringenti e discriminanti. Le spese non sono più sostenibili e la passione e la buona volontà non bastano più.

Se non riusciamo a raggiungere una cifra adeguata che ci permetta di autofinanziarci per tutto il 2021, saremo purtroppo costretti a chiudere, al contrario, se la raccolta dovesse andare a buon fine, potremmo portare a termine i tanti progetti che abbiamo chiuso nel cassetto per mancanza di fondi, primo su tutti la creazione di una “tavola rotonda per Italexit”.

Abbiamo deciso di rinunciare al guadagno tramite pubblicità perché crediamo che il giornalismo non debba esserne schiavo e tantomeno usare il metodo acchiappia click, ma soprattutto perché crediamo nella generosità di chi ha compreso che la controinformazione libera ed indipendente é una parte essenziale della verità.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

157€ of 10.000€ raised
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 1,00€