×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Sociale

Arrivano ad oltre 90 le sanzioni contestate finora dalla polizia locale nel fine settimana a Roma durante i controlli anti-Covid. Ieri sera i vigili urbani sono intervenuti nel quartiere Monti per una festa all’interno di un B&B: molti tra i presenti sono risultati residenti fuori regione, trovandosi a Roma senza giustificato motivo. Ulteriori accertamenti sono in corso sulla regolarità della struttura ricettiva.   Ieri sera, in zona Casilina, un minimarket è stato chiuso: all’interno sono stati trovati 15 clienti che bevevano alcolici. Il titolare e tutti i presenti sono stati sanzionati ed è stata disposta la chiusura dell’esercizio per tre giorni.  Pigneto e Bravetta sanzionate I carabinieri della stazione Roma Bravetta transitando davanti ad un bar in via della Pisana hanno notato la presenza di tre persone che stavano consumando bevande all’interno dell’attività commerciale. I militari hanno identificato la titolare, che è stata sanzionata per 400 euro, e il locale è stato chiuso provvisoriamente per 5 giorni. In serata gli stessi carabinieri della stazione Roma Bravetta sono intervenuti, su segnalazione di alcuni abitanti di zona, in via dei Torriani dove era stata segnalata una festa privata in abitazione. I carabinieri hanno identificato 7 partecipanti che sono stati sanzionati e identificato 39 persone e sanzionate 7, nel quartiere Pigneto, per violazione delle norme antiCovid19 e 3 per ubriachezza molesta. Redatti anche due ordini di allontanamento per violazioni al regolamento urbano del Comune di Roma.

 

 

Sorgente: Chiusi un bar ed un minimarket, 90 le multe: feste clandestine in casa ed in un b&b nel rione Monti

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

707€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€