×

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“La libertà di espressione va esercita con responsabilità. La libertà di parola e la libertà d'azione non hanno significato senza la libertà di pensiero e non c'è libertà di pensiero senza il dubbio. Dire quello che pensi certo ti danneggia in società: ma la libertà di parola vale più di mille inviti.”

  • Categoria dell'articolo:Sociale

Ma come vi permettete di dire che la manutenzione del ponte di Genova non era fatta bene!!! Siete forse ingegneri!!!!?  Tipico ragionamento malato dei dogmatici….

Quando i risultati sono evidenti, non serve una laurea specialistica per capire le cose, soprattutto, una laurea presa in atenei e facoltà, finanziate da certe industrie….  Continuate a credere che i politici lavorino per noi!

Che i magistrati lavorino per la giustizia.

Che le forze dell’ordine e l’esercito difendano i paesi e le popolazioni.

Che i medici svolgano la professione solo per la salute e non per pecunia.

Che gli speculatori creino posti di lavoro.

Che il privato funzioni meglio del pubblico.

Che i potenti investano soldi per il bene condiviso.

Che le organizzazioni siano libere e non legate a doppio filo ai voleri dei loro sponsor.

Che la TV informi.

Che la rivoluzione green sia pensata per salvare il pianeta e non per arricchire ulteriormente i padroni del mondo.

Che le banche private, stampando il denaro, svolgano un servizio utile senza lucrarci.

Continua dopo il Link per sostenerci :  

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€

Pensate tutte queste belle cose e tante altre e poi guardate il mondo e rispondete, perché è un inferno? Perché sta crollando tutto se i padroni, i governi, i tribunali, le multinazionali e quant’altro, sono così integerrimi?

 

Ma come vi permettete di dire che la manutenzione del ponte di Genova non era fatta bene!!! Siete forse…

Posted by Fabrizio Cascapera on Thursday, April 22, 2021

LASCIA UN COMMENTO:

Rassegna Stampa

“La prima regola del giornalismo è sapere ciò che si vuole apprendere, la seconda è trovare chi è in grado di dare le informazioni che si stanno cercando.”

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK

SOSTIENI RASSEGNA STAMPA 2.0

“Essi considerano come loro peggior nemico chi dice loro la verità” (Platone) e noi per circa dieci anni siamo andati avanti sfruttando proprio la nostra passione per la verità e le notizie “scomode”, adesso però abbiamo bisogno del vostro aiuto.

Sostieni la Controinformazione italiana libera e indipendente

840€ su 10.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€