Loading...
SOCIALENEWS

La GDF  fa perdere il lavoro in nero a 66 lavoratori, ora sono in regola e disoccupati

Azioni

Grazie alla solerzia della Gdf altre 66 persone hanno perso il “lavoro in nero” che gli permetteva di sopravvivere… Ora sono diventati tutti disoccupati e “ladri” :

“avevano giustificato i loro spostamenti per motivi lavorativi. Successivi accertamenti avevano permesso di rilevare che i cittadini extracomunitari fermati non erano formalmente assunti dall’azienda in cui avevano dichiarato di lavorare. Inoltre su uno degli stranieri gravava da tempo il diniego al rinnovo del permesso di soggiorno, perché in passato si era macchiato del reato di caporalato. I Finanzieri, sulla base di questi ulteriori elementi, hanno dato avvio ad una serie di controlli nei confronti del datore di lavoro dei quattro e dei suoi 66 dipendenti, occupati in attività agricole, tutti irregolarmente assunti, taluni totalmente in nero. Al datore di lavoro sono state contestate sanzioni per oltre 74 mila euro.”

 

Fonte

 

Azioni

COMMENTI:

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK