Loading...
SOCIALENEWS

La vendetta della Raggi: ” ordinato lo sgombero di Casapound”

Azioni

Lo scontro con Virginia Raggi Quando il 6 agosto 2019 il sindaco di Roma, Virginia Raggi, aveva ordinato la rimozione della scritta “Casapound” dalla facciata dell’edificio, gli stessi militanti avevano provveduto a toglierla, anticipando le forze dell’ordine. Al suo posto era stato affisso uno striscione con scritto “È questo il problema di Roma”. Già allora Raggi aveva promesso che era solo l’inizio. “Finalmente qualcosa si muove. Ripristiniamo la legalità”, è il commento della sindaca su Twitter.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata forse la dura contestazione ricevuta dalla Raggi lo scorso 18 maggio a Ostia da Luca Marsella, leader del movimento nell’area litoranea e consigliere municipale, alla quale è succeduta proprio oggi una querela della sindaca.   È stato ordinato oggi anche lo sgombero dell’immobile dell’Aeronautica militare occupato alcuni giorni fa ad Ostia da militanti di Casapound. Lo ha reso noto il sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi, rispondendo in Commissione Difesa nel corso del question time, ad Alberto Pagani (Pd) e Luca Frusone (M5s).

Fonte

 

Azioni

COMMENTI:

RASSEGNA STAMPA 2.0:

Rassegna Stampa 2.0 offre ai lettori un punto di vista alternativo, esaltando particolari importanti che sfuggono alla lente d'ingrandimento dell'informazione, dando spazio a quelle voci ribelli, che hanno questa brutta abitudine di scrivere ciò che pensano, offrendo a tutti loro la possibilità di avere un tavolino personale dove poter salire per esprimersi con un megafono e uno spazio che gli permetta magari di essere indicizzati da google, riteniamo giusto collaborare con siti non molto conosciuti, dove tante persone ogni giorno svolgono un lavoro enorme nel cercare, verificare e pubblicare notizie su temi scottanti, citando sempre le fonti e confezionando il tutto con foto.

"A meno che uno come te non ci tenga molto, niente andrà meglio o sarà risolto!" Dr. Seuss

SEGUICI SU TUTTI I SOCIAL NETWORK